Pelle sensibile per i cambiamenti del tempo? Ecco il trattamento giusto

Ce ne siamo accorti un po’ tutti negli ultimi giorni, le temperature sono cambiate drasticamente nel giro di pochi giorni, al caldo torrido dell’estate si è sostituito un piacevole freschetto che però nelle ore serali si trasforma in un freddo pungente.

Poco male potremmo pensare, visto che siamo ormai in autunno ed è perfettamente normale che arrivino temperature più fresche. Non è tanto questo il problema… il punto è che con questi cambiamenti climatici potrebbero esserci problemi per chi ha la pelle sensibile.

Pelle sensibile: cause

Sei nato con la pelle sensibile e sei ormai abituato a quei piccoli problemi che puoi avere, o magari a un certo punto della vita ti sei accorto che la tua pelle è cambiata, sembra essere molto più debole e sensibile.

Ma quali possono essere le cause della pelle sensibile?

La sensibilità della pelle può essere causata da diversi fattori, sia interni all’organismo che esterni. Potrebbe trattarsi di una carenza di acqua e lipidi o squilibri ormonali causati dallo stress, oppure devi concentrare le tue attenzioni su un qualcosa di esterno a te.

Un fattore ambientale come, per l’appunto, un drastico calo delle temperature, fattore che incide parecchie sull’ipersensibilità dell’epidermide.

Gli sbalzi improvvisi di temperatura possono provocare diverse problematiche alla tua pelle, come pizzicore o bruciore.

Pelle sensibile: rimedi

Una volta appurato che il cambiamento climatico è la causa di questa accentuata sensibilità della tua pelle, non c’è altro da fare che correre ai ripari e ritrovare il giusto equilibrio, al fine di ritornare allo “splendore” di un tempo.

Come rimedio per la pelle sensibile non devi fare altro che seguire un semplicissimo trattamento:

  • Prima cosa, massima pulizia della pelle. Inizia con una bella lavata di acqua e sapone.
  • Dopo questa prima opera di pulizia, metti in atto una pulita più approfondita con il Latte Detergente che aumenta la funzione barriera della pelle e ne riduce l’irritazione migliorando, nel contempo, la consistenza della stessa.
  • Una volta “ripulita” la pelle con l’applicazione del latte detergente, utilizzare quotidianamente una crema lenitiva e reidratante per ripristinare la normale fisiologia della pelle.

Segui questi tre punti semplicissimi, in poco tempo ti accorgerai dei cambiamenti e dei risultati.

Vincenzo Abate

About Vincenzo Abate

Check Also

Perché l’olio di canapa è efficace per la tua pelle?

Se ti prendi cura regolarmente della tua pelle potresti aver sentito parlare dell’Olio di semi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *